C’è l’incentivo e allora via, tutti a comprare… ma cosa comprare?

C’è l’incentivo e allora via, tutti a comprare… ma cosa comprare?

Lo sai anche tu che ci sono mille incentivi per il mondo delle imprese e che non ci sono stati tanti fondi a disposizione come in questo ultimo periodo.

Non c’è bisogno di essere esperti di finanza agevolata per capire che in un modo e nell’altro conviene fare investimenti in azienda inserendo automazione, e digitalizzazione nei processi di produzione e di logistica.

Lo sai anche tu che tra i beni ammessi al  beneficio di Fabbrica 4.0 ricadono  anche software e sistemi IT.

La novità importante è che la nuova Legge di Bilancio 2018 ha deciso di riconfermare  l’opportunità delle aziende di godere dei benefici ottenuti dall’iperammortamento del 250% e dal superammortamento del 130% per acquistare beni strumentali nuovi, materiali e immateriali.

Quali beni rientrano nel superammortamento?

Tutti i beni ammessi acquistati nel periodo dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018 oppure fino al 30 giugno 2019 (termine ultimo per l’ordine con versamento di caparra del 20% deve essere è il  31 dicembre 2018).

I beni connessi a questi investimenti sono elencati nell’allegato B della Legge di Bilancio e non voglio tediarti con la solita elencazione che puoi andare facilmente a cercare da solo.

Vorrei soffermarmi qui su una riflessione che ho fatto questa settimana, uscendo da un’impresa che sta valutando di fare un investimento in automazione logistica.

L’imprenditore che ho incontrato, si era iscritto all’evento del 13 Novembre (trovi il materiali qui) in cui abbiamo parlato di come efficientare la Logistica in ottica di sviluppo E-commerce.

L’impreditore non è riuscito a partecipare all’evento ma ha mandato in missione il suo più stretto collaboratore e subito dopo l’evento mi ha contattato e voluto incontrare .

Fin qui tutto lasciava presagire che ci fosse terreno fertile per discutere di sviluppo.

Entro in stanza dell’imprenditore e noto subito sul suo tavolo una serie di cartelline di vari produttori di sistemi automatici per la Logistica. Magazzini verticali, magazzini automatici, traslo e dulcis in fundo anche un robottino che muove gli scaffali in modo autonomo, una copia del prodotto di cui ho parlato diverso tempo fa in quest’altro POST.

Insomma ne aveva per tutti i gusti e ha iniziato lui stesso ad elencarmi le sua visione strategica.

“Adesso che finalmente abbiamo la possibilità di investire, dobbiamo fare questo impianto perché ci consentirò di essere molto piu performanti in Logistica. Vogliamo operare con l’E-commerce e vogliamo essere pronti a servire i clienti con sistemi automatici e questa occasione di investimento #QUANDOCIRICAPITA ”!

Musica per le mie orecchie, ho pensato sulle prime

“e quando ricapita a me di incontrare un imprenditore che parla cosi”?

Un attimo, -ho pensato- apriamo gli occhi, sveglia, torniamo con i piedi per terra e facciamo qualche domanda per inquadrare meglio l’opportunità.

Ho iniziato: Quanti uomini operano oggi nel tuo magazzino?”

“Quanto hai deciso di crescere il prossimo anno?”

“Quali dati puoi estrapolare sulla composizione degli ordini dal tuo sistema?

Ticket medio di vendita, numero di pezzi per riga, etc etc?”

La risposta: “Ehm, noi oggi operiamo con una rete di vendita tradizionale, e operiamo con 2 magazzinieri, non abbiamo iniziato lo sviluppo con l’uso dell’e-commerce e quindi non abbiamo i dati..”

Io: “Con due persone in magazzino, che efficientamento pensi di dover fare? Vuoi investire in ottica di crescita?” “Conosci bene i dati del tuo mercato. Sai bene , quanto mercato sia possibile prendere attivando l’E-Commerce. E poi, scusa, ma voi fate B2B! L’E’-Commerce è uno strumento che ti aiuterà nella fase di inserimento  ordini, ma il piano di Marketing quanti clienti nuovi ha previsto di acquisire? Quanto costa l’acquisizione di nuovi clienti? Quanto stai investendo  in Marketing?”

Lui:  “ Ecco, io ne vedo tanti, di Marekter, -tutta fuffa- e me ne tengo ben lontano”

IO: “Ottimo, fai benissimo a guardarti intorno, ma pensi che siano davvero tutti tutti fuffaroli?”

Lui: “Non tutti, ma io ho deciso di fare da solo e per la Logistica ho deciso di fare altrettanto, devo inserire automazione ed ho qui un’offerta da oltre 1 milione di euro per fare un magazzino automatico”

Pensava di farmi paura?

Non so dirti; fatto sta che a quel punto ho detto al volo: “Bene, i soldi sono i tuoi e se vuoi spendere 1 milione di euro, te li faccio spendere volentieri, ma prima di tutto, hai un WMS per fare girare bene il tuo magazzino?”

“Cos’è un WMS”?

Io: “Fantastico, chi è venuto qui a parlarti di magazzini automatici, come pensa di gestire il suo magazzino o meglio ancora, come pensa di venderti un sistema di automazione senza conoscere i flussi di merce e il ROI del tuo magazzino, insomma non ti hanno neanche chiesto se hai un Warehouse Management Software (acronimo di WMS)? Non ti hanno spiegato a cosa serve?

Lui: “Sai, ci cono gli incentivi e questo investimento, mi costa veramente poco, rispetto al suo valore”. 

Io: “Ah si, bene , allora sei ispirato da questo?” “Sono felice che tu abbia la visione di fare investimenti, ma ti prego, fai un’analisi prima di partire”. “Va bene la tua passione per l’automazione, va bene non perdere l’occasione dell’iperammortamento, ma compra quello che può aiutarti a farti crescere”. “Se mi permetti, penso che il sistema di gestione WMS, venga prima del magazzino o dei robot”. “L’automazione si inserisce per sostituire operazioni ripetitive, ma ci vuole un  sistema che rileva i dati e misuri le performance prima di dire cosa  migliorare.” Solo quello che puoi misurare, puoi migliorare!

Lui: “Ci penserò, lasciami qualcosa da leggere”.

Io “Ecco a te il Libro “IL MITO DEL FATTORE “C”. “Coi vediamo dopo che lo hai letto”.

Suggerimento anche per te:

L’agevolazione di applica anche a:

  • Software, sistemi, piattaforme e applicazioni per la gestione e il coordinamento della produzione con caratteristiche di integrazione delle attività di servizio come la logistica di fabbrica e la manutenzione;
  • Software, sistemi, piattaforme e applicazioni in grado di comunicare e condividere dati e informazioni sia tra loro che con l’ambiente e gli attori circostanti grazie ad una rete di sensori intelligenti interconnessi;
  • Software, sistemi, piattaforme e applicazioni per la progettazione e ri-progettazione dei sistemi produttivi che tengano conto dei materiali e delle informazioni;
  • Software, sistemi, piattaforme e applicazioni per la gestione della qualità a livello di sistema produttivo e dei relativi processi.

Tra questi rientrano i sistemi:

  • Software WMS e sistemi di misurazione dei KPI oltre che sistemi di previsione della domanda.

Non perdere l’occasione di dotarti di un sistema di questo tipo, se vuoi far aumentare le performance della tua Logistica e tieni sempre d’occhio lo sviluppo che ti può Garantire il tuo SISTEMA DI MARKETING.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.