Inventario in Logistica con i droni: Cosa ne pensano i piccioni?

Se hai un buon WMS, forse non devi leggere questo Post.

Le operazioni di inventario con i WMS dovrebbero essere quasi insistenti. Sono costretto ad utilizzare il condizionale perché in realtà non è del tutto vero.

Un inventario annuale si fa sempre, sia per abitudine che per avere avere conferma sull’efficacia del  WMS.

Le operazioni inventariali sono sempre molto fastidiose perché impattano sull’operatività in modo pesante.

Anche tu sei  costretto a bloccare le spedizioni per qualche giorno?

Sei costretto a chiedere ai tuoi uomini di verificare le scorte ai piani alti?

Tra poco , potrebbe non essere più cosi difficoltoso.

I Droni, possono aiutarti.

L’inventario può essere automatizzato e il processo di controllo delle scorte può essere fatto senza alcun intervento umano.

Il Drone è dotato di una fotocamera a bordo e di una tecnologia di geolocalizzazione interna che consente di muoversi usando un piano di volo predeterminato e di acquisire dati rilevanti sui pallet memorizzati nel magazzino.

Il drone associa l’immagine catturata con la sua posizione nel magazzino e traduce automaticamente la sua posizione in un indirizzo logistico (scaffale, ripiano, posizione).

Ecco un simpatico video di un produttore di Droni per Logistica

Questa rilevazione può tornare molto utile anche per l’implementazione di un sistema di realtà aumentata. (di questo ne parliamo nel prossimo post).

Il Drone può rilevare  tutti i codici a barre presenti sul pallet, quando ci sono  diverse etichette logistiche collocate sul pallet (etichetta del  fornitore,  vettore,  magazzino ricevente, ecc.) Il drone è in grado di identificare quella utile per il controllo delle scorte.

Con il drone puoi  migliorare la produttività del magazzino riducendo le risorse  necessarie per effettuare inventari (noleggio di mezzi elevatori attrezzati per ospitare gli operatori in sicurezza, blocco  delle attività, ecc.).

Le informazioni raccolte dai sistemi a bordo del drone possono essere utilizzati da qualsiasi software di gestione del magazzino (Warehouse Management Systems, WMS).

Il drone è  autonomo e lo si può trovare sul mercato a prezzi accessibili.

Lo stesso potrebbe essere utilizzato per controllare le merci, e  la loro collocazione in magazzino con cadenza regolare (ogni notte o ogni settimana). Con questa innovazione, il tuo direttore di Logistica può  identificare e correggere gli errori di stoccaggio  durante tutto l’anno e migliorare la qualità complessiva dei servizi forniti ai clienti.

Resta solo da capire cosa ne pensano i piccioni sempre presenti in ogni magazzino.

Ci sono gli uccellini nel tuo magazzino?

Tu cosa ne pensi?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.