Incentivi per il mondo dell’autotrasporto.

Lo sapevi che nella G.U. n. 178 del 1.08.2017 sono stati pubblicati i decreti e le modalità di erogazione delle risorse per gli ninvestimenti a favore delle imprese di autotrasporto?

Per cosa puoi usarli?

Per il rinnovo e l’adeguamento tecnologico del parco veicoli, per l’acquisizione di beni strumentali per il trasporto intermodale e per favorire iniziative di collaborazione e di aggregazione fra le imprese del settore.

Insomma c’è tutto quello che serve per rinnovare e innovare  il parco macchine della tua impresa.

Cosa aspetti?

Ci sono  risorse per  circa 36  milioni di euro.

10,5 milioni di euro per acquisizione di autoveicoli nuov a metano CNG, gas naturale liquefatto LNG ed elettrica, nonché dispositivi per riconversione di autoveicoli da motorizzazione termica a elettrica;

10 milioni di euro per rottamazione di veicoli pesanti.

14,4 milioni di euro per acquisizione di rimorchi e semirimorchi nuovi per il trasporto combinato ferroviario (normativa UIC 596-5) rispondenti a criteri avanzati di risparmio energetico e rispetto ambientale

1.050.177 euro per l’acquisizione di casse mobili e rimorchi o semirimorchi porta casse.

Fai presto!  I contributi sono erogabili fino alla capienza delle risorse disponibili per ciascuna area d’investimento. Qualora il numero delle imprese ammesse fosse superiore, potrebbero decidere di ridurre il contributo assegnato ai singoli, quindi vale la pena provarci.

Come si fa?

Semplice!

Devi accedere alla piattaforma  www.ilportaledellautomobilista.it iscriversi nella categoria “Impresa” e selezionare il servizio  “Incentivi Investimenti Autotrasporto”.

Fai presto!

Il termine per la presentazione delle domande sul portale è il 15 aprile 2018.

Se ti ha fatto piacere ricevere questa notizia, segnala il nostro Blog ai tuoi amici.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.