Un manifesto viaggiante diventerà un negozio viaggiante.

Hai mai visto un manifesto viaggiante?

Certo che si.

Adesso che si appresta la compagna elettorale, vedrai tanti buffi camioncini allestiti con il supporto per far notare il promettente candidato di turno.

Hai mai pensato a cosa potrebbe succedere se sullo stesso mezzo su cui viaggia il manifesto, si potesse fare acquisti al volo? Come cambierebbe la Logistica? Si può realizzare un  negozio viaggiante?

Toyota, ci ha pensato non poco e ha deciso di iniziare a sperimentare questo nuovo concetto Logistico.

Ha gia lanciato un mezzo denominato “E-pallete” che si rivolge alla  logistica, a partire dal  suo nome.  Ha dettato una nuova via da esplorare che sembra essere molto apprezzata dai grossi player visto che ha siglato accordi.

E-Palette è un minivan elettrico a guida autonoma, configurabile a piacere, dallo sharing al commercio porta a porta. Akio Toyota (CEO dell’omonima azienda) ha dichiarato alla presentazione del mezzo che la sua casa costruttrice intende evolversi da semplice costruttore a fornitore di servizi per la mobilità.

Toyota è decisa a convertire  all’elettrico e  uscirà con oltre 10 modelli entro il 2020 per convertire tutta la gamma entro il 2025.

Il suo impegno nella ricerca e lo sviluppo di batterie  più  performanti è ormai una notizia datata . L’azienda si posiziona  sempre più come competitor di marchi noti nel mondo della tecnologia come  Apple, Google e Facebook  piuttosto che contro i produttori Automotive.

Ma cos’è E-Pallete?

E-Palette è molto  simile ad altri concept già visti, si tratta di un minivan a motorizzazione completamente elettrica e guida autonoma.

Toyota intende e-Palette come un mezzo dedicato al business  sia per grandi aziende di logistica, ma anche per i piccoli imprenditori.

Il mezzo è modulare e configurabile con estrema facilità. In sole 24 ore può cambiare destinazione d’uso.  Per esempio da negozio ambulante, può diventare un chiosco, ma anche un mezzo autonomo per consegne a domicilio in grado di intercettare  il destinatario.

Ovviamente si può usare il mezzo autonomo per i servizi di  taxi autonomo.

La vera innovazione di E-Pallet, è l’uso spinto che si farà della grande superficie esterna.  Verrà ricoperta di display e potrà mostrare all’esterno informazioni sulle fermate e sul servizio in corso, oppure pubblicità personalizzate come sui cartelloni video pubblicitari .

Toyota ha annunciato una collaborazione già siglata  con Amazon e questo lascia presagire all’uso spinto in Logistica di E-Pallete.

 

Conoscevi E-pallete?

Cosa ne pensi?

Lascia un tuo commento o condivido questo articolo sul tuo social preferito.

Continua a seguirci, indica il tuo indirizzo email, e ti manderemo sempre notizie interessanti.

[grwebform url=”https://app.getresponse.com/view_webform.js?u=PR2p&wid=5582402″ css=”on” center=”off” center_margin=”200″/]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.