Visita guidata in Logistica

One thought on “Visita guidata in Logistica

  1. logistisolutions says:

    Patrocinato da Ailog, sezione Mezzogiorno, si è svolto e recentemente concluso un corso gratuito di Logistica, Trasporti & Acquisti, con la presenza dei seguenti docenti: il prof. Giuseppe Bruno, Professore Associato di Ricerca Operativa afferente al Dipartimento di Ingegneria Economico-Gestionale dell’Università di Napoli Federico II; l’ing. Giuseppe Lovecchio, Supply chain & operations consultant, titolare dell’azienda omonima, e l’ing. Michelangelo Morrone, consulente in logistica, trasporti, organizzazione aziendale e altre discipline legate alla produzione e alla logistica.
    Ideato e promosso da Si.Forma, la scuola di Business & Management del gruppo di consulenza direzionale Sice Group, e da LogisticSolutions, l’azienda di consulenza guidata da Gianni Cuscito, il corso si è concluso con un “open day” presso la IPA Sud di Barletta, e una duplice visita guidata a due importanti magazzini della regione Puglia: innanzitutto il centro distribuzione della stessa IPA Sud, che fa parte del gruppo Despar, e successivamente la sede di Megamark (Molfetta), centro distribuzione del marchio Selex. Le due realtà promotrici, attive su vari fronti della formazione e della consulenza, hanno lanciato questa iniziativa grazie al finanziamento di Confindustria Avellino che ha individuato l’area logistica come area di investimenti strategici.
    Da sottolineare che l’evento finale e le due visite guidate sono state sponsorizzate dalle società Itworks, Smetar ed RBS Bari, fornitore di carrelli elevatori a marchio BT-Cesab.
    Itworks infatti è coinvolta nella gestione del magazzino IPA Sud come fornitrice del software vocale vo-Ce attraverso l’intervento di Spark Consulting: il risultato finale si chiama Spark.Voice ed è utilizzato per gestire in modo informatizzato l’ingresso merci, la ventilazione e il picking, attualmente nelle aree ortofrutta e safo (salumi-formaggi). Il fatto che il sistema vocale sia utilizzato per gestire l’ingresso merci, oltre che l’uscita, costituisce il punto di originalità del sistema; i vantaggi conseguiti invece sono quelli tipici delle applicazioni vocali e vanno nella duplice direzione dell’aumento di velocità e precisione. La presenza di Smetar e RBS presso Megamark invece sono legate rispettivamente alla fornitura delle scaffalature metalliche all’interno del magazzino e ai mezzi di movimentazione merci.
    A questo incontro finale, svoltosi appunto presso la sede di IPA Sud, hanno partecipato due importanti delegazioni delle associazioni Confindustria Avellino e Confindustria Bari, guidate da nomi di rilievo del tessuto imprenditoriale locale. Al mattino del 7 marzo, infatti, una delegazione di 40 confindustriali avellinesi accompagnati dalla dottoressa Adele Devito, responsabile di Si.Forma, dalla dottoressa Nunzia Petrosino in rappresentanza dei giovani industriali di Avellino, e dalla dottoressa Barbara Cesa della segreteria di Confindustria, hanno raggiunto la società IPA Sud dove erano attesi da altri 30 partecipanti della regione Puglia per assistere alla presentazione. Nel corso della quale, gli interventi di Giuseppe Peschechera, socio di IPA Sud, e del responsabile della logistica di IPA Sud Gennaro del Vecchio, supportati da Enrico Taricone, responsabile dello sviluppo sistemi logistici della Spark, hanno sottolineato l’importanza di queste tecnologie nell’operatività logistica. La presentazione è proseguita con una visita del magazzino IPA Sud per far visionare i sistemi vo-CE utilizzati dall’azienda per effettuare sia operazioni di entrata merci che picking per l’allestimento ordini. Al termine della visita, un banchetto allestito dallo sponsor vo-CE ha concluso la mattinata di lavori.
    La seconda visita è stata presso la piattaforma della società Megamark a Molfetta, dove i delegati di Confindustria Avellino si sono incontrati con il dott. Lorenzo Defronzo, presidente della commissione trasporti e logistica di Confindustria PUGLIA, e con il cav. Giovanni Pomarico nella doppia veste di presidente del gruppo Megamark e copresidente del distretto logistico della Puglia.
    Uno scambio di battute fra il cav. Pomarico, il dott. Defronzo e la dott.ssa Petrosino hanno animato il momento di incontro, incentivando i convenuti ad agire nello spirito di impresa ma con una attenzione all’azienda e non al singolo imprenditore: “dobbiamo lavorare per creare aziende ricche e non imprenditori ricchi”, ha dichiarato il cav. Pomarico. Il dott. Defronzo ha sottolineato l’importanza e la delicatezza del passaggio generazionale delle aziende e la giovane dottoressa Petrosino ha espresso soddisfazione nell’aver incontrato e conosciuto le aziende del territorio pugliese, auspicando di poter iniziare un percorso di collaborazione proficua per entrambi.
    Animatore e principale promotore dell’iniziativa fin dal suo nascere, Gianni Cuscito, nel suo ruolo di rappresentanza di Ailog Mezzogiorno, ha ringraziato tutti i convenuti per aver permesso ad Ailog di unire nella sua iniziativa i due sistemi confindustriali, per uno scambio di esperienze e per visionare questi due impianti di eccellenza logistica del territorio pugliese. Un ringraziamento particolare è stato dato al dott. Giuseppe Daloiso che da socio Ailog ha collaborato attivamente alla riuscita della manifestazione.

Comments are closed.