Blockchain in Logistica: Tracciabilità a prova di trasparenza e fiducia.

La digitalizzazione sta trasformando drasticamente il panorama della supply chain. Blockchain è una delle tendenze tecnologiche da guardare con attenzione  in quanto è probabile che cambi il nostro modo di fare business.

IBM sostiene anche la Blockchain sia un tema di processo e non solo di tecnologia.

Qual è il valore aggiunto che può apportare? Come si applica alla logistica e come è possibile rimodellare il futuro di questo settore?

 

Cos’è Blockchain?

(Se sei un conoscitore della materia, non leggere questo materiale, oppure se lo fai, ti prego di  scusarmi ma la semplificazione è necessaria per lo scopo di questo BLOG)

In poche parole, blockchain è una tecnologia che consente l’elaborazione e l’archiviazione dei dati seguendo una metodologia unica. I dati non sono memorizzati centralmente ma inviati su un registro distribuito attraverso una rete di computer. Questi computer processano ogni transazione e conservano una copia della blockchain. I dati sono memorizzati in “blocchi” collegati tra loro tramite crittografia: ogni blocco contiene una “impronta digitale” del blocco precedente.

Queste caratteristiche ti consentono di avere:

Immutabilità – i dati sulle blockchain non possono essere modificati retroattivamente.

Trasparenza: le modifiche dei dati sono pubbliche e  visualizzabili da tutte le parti

Robustezza: nessun singolo nodo è fondamentale per il database nel suo insieme

Disintermediazione: le transazioni contengono la prova di validità e autorizzazione, non è necessaria alcuna autorità centrale I benefici della blockchain diventano più tangibili mentre osserviamo da vicino i casi d’uso nel settore logistico.

Blockchain: applicato alla logistica

Le applicazioni blockchain in logistica sono attualmente in fase pilota. Tuttavia, credo che molte di queste applicazioni mostrino un potenziale interessante. I benefici più tangibili che vedo nel nostro settore sono in tracciabilità.

La distribuzione degli attori coinvolti nella Supply-chain può avere un vantaggio dall’interazione con la blockchain .

Tutte le parti coinvolte nel processo di produzione e logistica possono conferire le informazioni in un’applicazione blockchain. I dati saranno facilmente disponibili all’interno della catena del valore, incluso il consumatore finale.

Questo elemento di trasparenza totale , offre un vantaggio competitivo verso il  consumatore che potrà facilmente accedere a tutte le informazioni di filiera.

I sensori intelligenti e l’Internet degli oggetti (IoT) faranno il resto, fornendo anche dati sull’integretità dei prodotti (immagino sensori di temperatura collegati etc. etc.)

Oggi sono partite diverse sperimentazioni nel mondo tra cui una di Walmart e IBM per testare soluzioni di blockchain per tracciare la provenienza di prodotti come carne e frutta. In caso di contaminazione, viene immediatamente individuata la fonte.

Anche in Italia l’azienda Guerra (semilavorati per l’industria alimentare), ha messo a punto una distribuzione di tutta la tracciabiàita dei suoi prodotti in modo duplicato sulla Blockchain di Ethereum per la quale pubblicazione paga un gettone per ogni dato inserito, ma cosi si sottopone alla garanzia assoluta di immutabilità dei dati che gli sta offrendo in questo momento un elemento differenziante di Marketing assolutamente unico al mondo.

Anche al porto di Rotterdam e a Dubai (patria dell’innovazione in Blockchain), si stanno sviluppando diverse iniziative per facilitare l’inserimento della tecnologia nelle fasi di Logistica..

Con Blockchain il processo è più veloce e trasparente e sono garantite tutte le transazioni digitali.

Oggi i dati logistici sono detenuti  dell’azienda emittente ed essa può condividerla  con i propri clienti, invece in un prossimo  futuro, la stessa società logistica potrebbe aggiungere  le informazioni in un contenitore  informativo condiviso con il cliente dalla blockchain.

Immagina cosa può significare questo dal punto di vista delle consegne del mondo E-commerce. Il tempo tra l’ordine e la consegna viene vissuto con ansia da parte degli acquirenti, invece potrebbe diventare un momento di estremo relax se fosse inserito in blockchain.

Insomma, le informazioni diventeranno pubbliche e accessibili a tutti all’interno della rete. 

I fornitori di applicazioni blockchain per i processi logistici complessivi potrebbero  acquisire maggiore importanza e con questo anche i loro quota di profitti.

E’ presto per poter sfruttare le opportunità offerte dalla Blockchain , ma meglio stare in allerta e cominciare a sperimentare.

 

Se vuoi continuare ad essere informato sui temi di Logistica, lascia il tuo indirizzo email.

[grwebform url=”https://app.getresponse.com/view_webform.js?u=PR2p&wid=5582402″ css=”on” center=”off” center_margin=”200″/]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.